Menu Chiudi

Premia, finiamo la struttura della casa di riposo?

La storia era stata tratta da Striscia La Notizia

Premia-la struttura abbandonata

La struttura per la casa di riposo era stata realizzata dall’ex comunità montana Antigorio-Formazza, poi assorbita dalla ex comunità montana Valle Ossola, dovrebbe servire a quattro comuni: Formazza, Premia, Baceno e Crodo

Lavori fermi dal 2007. Mancava un milione di euro. Ci potevano stare 20 persone autosufficienti e altre 20 non autosufficienti.

L’ex comunità montana dell’Ossola paga un mutuo da un milione e mezzo di euro per una struttura che non funziona.

La cifra spesa e’ di circa 2,6 milioni di euro circa più gli altri che ci dovrebbero mettere.

Il sindaco Braito dice “ci eravamo offerti per poterla finire ma ci hanno detto di no e adesso siamo in mano a un commissario”

“Sogni nel cassetto che la struttura passi al comune di Premia o all’Unione”, aggiunge l’attuale sindaco Braito.

A fine filmato il sindaco era impacciato, non riusciva a dire a bombazza, ma capita anche ai migliori..

Da allora nulla e’ cambiato, chissà se riparlandone sotto elezioni qualcuno prenda qualche impegno.

I paesi di montagna sono popolati da popolazione non più giovane e coloro che rimangono soli potrebbe voler rimanere nella loro terra logicamente, ed avere una struttura bella e accogliente darebbe loro sollievo.

Aggiungiamo pure che qualche posto di lavoro in più potrebbe servire, visto che i giovani vorrebbero rimanere ma non hanno tante opportunità se non le cave oppure gli allevamenti.

Potrebbe essere un’opportunità, sempre che la politica sia sempre più vicina alla gente e ai suoi bisogni e meno alle lusinghe degli investimenti milionari che stentano a decollare.

Stiamo coi piedi per terra, la struttura c’e’ e invece di dare i soldi a pioggia come avvenuto in  passato, un investimento del genere potrebbe generare risorse per chi ci potrebbe lavorare, per i residenti e per i visitatori dei residenti.

Giuseppe Criseo

Presidente

CASADEGLITALIANI

1 Comment

  1. Angela

    Perché non lasciarla al comune di premia visto che lo hanno richiesto tempo fa ne farebbe Buon uso e poi i nostri anziani rimarrebbero nelle loro montagne .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.