Menu Chiudi

Solidarietà al popolo dello Sri Lanka dopo il vile atto terroristico

foto by
Langes Tharmalingam

Segui · 2 h ·  

Ci associamo e condividiamo quanto dichiarato dal Santo Padre:
“Vorrei esprimere nuovamente la mia fraterna vicinanza al popolo dello Sri Lanka.
    Sono molto vicino al cardinale Malcolm Ranjith Patabendige e a tutta la Chiesa di Colombo. Prego per le numerosissime vittime” e invito a “non esitare a dare tutto l’aiuto necessario. Auspico altrettanto che tutti condannino questi atti terroristici disumani e mai giustificabili”. Lo ha detto il Papa al Regina Coeli.

Non esistono e non possono esistere giustificazioni al barbaro e vile atto terroristico avvenuto durante il giorno di Pasqua, ad opera di un ristretto gruppo di estremisti.

Uccidere uomini, donne e bambini in preghiera e’ un atto abominevole e inumano ai danni di fedeli indifesi, ci auguriamo che vengano catturati al più presto gli autori di un crimine che non e’ solo contro lo Sri Lanka, ma colpisce il mondo civile.

Giuseppe Criseo

Presidente

CASADEGLITALIANI


   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.