Menu Chiudi

Enzo Raisi commenta il caso Siri

Io sono un garantista convinto, ho fatto gli anni settanta, ho sentito sulla mia pelle i dolori della magistratura politicizzata, so cosa significhi il pericolo del magistrato che te la vuol far pagare, immaginatevi cosa mi possono aver fatto quando ho pubblicato il libro sulla strage di Bologna “ Bomba o non Bomba “ ….. non solo, il fatto che vadano rispettati i tre gradi di giudizi prima di definire uno colpevole è un elemento fondante di una civiltà democratica degna di tale nome.
Detto ciò c’è poi il buonsenso, il rispetto della legalità che non vuol dire giustizialismo…..se sei stato condannato per bancarotta fraudolenta non fai il sottosegretario, se sei finito in una indagine dove appare il capo della mafia ti dimetti e ti sospendi dal partito, chiedi urgentemente un confronto con i magistrati chiarisci e rendi pubblico questa storia dopo di che dimostrato che non c’entri nulla chiedi immediatamente il reintegro che ti è dovuto. Tutto così difficile ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.