Milano, le case occupate costano 10 milioni

La casa è il primo impegno che ci prendiamo, abbassare le tasse è fondamentale

 «I risultati ottenuti non danno soluzione allo stato di disequilibrio in cui versa l’azienda, il problema reale di Aler Milano è che le risorse di cassa a disposizione restano insufficienti ad onorare i propri impegni. L’incapacità dell’azienda di generare flussi di cassa positivi è dovuta in misura rilevante all’incidenza di morosità e abusivismo». . Dal 2014 al 2018 gli alloggi occupati abusivamente sono passati da 2.859 a 3.467. (Aler)

Una situazione di illegalità che non riguarda solo Milano, ma anche Roma e le altre città italiane di un certo peso.

Il fatto di non poter andare in ferie oppure a fare la spesa, col rischio di trovarsi la casa occupata è un fenomeno incredibile a cui bisogna per forza trovare rimedio.

Chi è in difficoltà vera deve essere aiutato ma questo non può e non deve indurre ad infrangere la legge a discapito di altri bisognosi, LA CRIMINALITA’ NON DEVE VINCERE: SI PAGANO DA 500 A 1000 EURO PER PRENDERE POSSESSO ILLEGALMENTE DI UN APPARTAMENTO.

Giuseppe Criseo

Presidente

CASADEGLITALIANI

Un pensiero riguardo “Milano, le case occupate costano 10 milioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.